Populismo, tradizione e globalizzazione: città vs campagna

Un mini tour tra alcune elezioni da vari angoli del mondo ci dice che le grandi città sono cosmopolite e globalizzate, i piccoli centri e le campagne molto meno e votano i cosiddetti “populisti”. Il risultato è uno scenario polarizzato, dove è impossibile accontentare tutti. Che fare?